Ti trovi in:

Tributi, canoni e tariffe » In primo piano » IMPOSTA DI SOGGIORNO

IMPOSTA DI SOGGIORNO

di Lunedì, 23 Maggio 2016 - Ultima modifica: Venerdì, 12 Agosto 2016
Immagine decorativa

Si rende noto, a tutti i cittadini del comune di Ricadi, che hanno intenzione di dare in locazione turistica case e appartamenti. 

Con la  legge Regionale n° 20 del 10 novembre 2015 sono state apportate delle importanti integrazioni e modifiche alla L.R. n° 4 del 1995, più precisamente dopo l' art. 16 è stato aggiunto l' art. 16 bis che recita:

 (Appartamenti ammobiliati per uso turistico)

1. Non sono soggetti alla disciplina dell’esercizio delle case o appartamenti per vacanza i proprietari o usufruttuari che danno in locazione a turisti case e appartamenti in numero non superiore a tre, nel corso di una o più stagioni turistiche con contratti aventi validità non superiore ai sei mesi consecutivi, senza la fornitura di servizi aggiuntivi e sempre che l’attività non sia organizzata sotto forma di impresa.

2. Coloro che intendono dare alloggio a turisti secondo le modalità di cui al comma 1 devono darne comunicazione al comune in cui è ubicato l’immobile ovvero gli immobili entro il 31 marzo, nelle località a vocazione turistico/balneare, ed entro il 31 ottobre nelle restanti località; in ogni caso tale comunicazione deve essere data almeno una settimana prima dell’arrivo degli ospiti in relazione alla prima locazione.

3. I soggetti di cui al comma 1 sono tenuti agli obblighi di comunicazione per finalità statistiche e sono soggetti alla normativa di pubblica sicurezza.

Classificazione dell'informazione

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam