Ti trovi in:

Home » Territorio » La cittadina di Ricadi » Curiosità

Menu di navigazione

Territorio

Curiosità

di Martedì, 17 Giugno 2014 - Ultima modifica: Mercoledì, 09 Luglio 2014

Curiosità su Ricadi ed il territorio circostante

Immagine

Agostino Petracca è un pittore nato a Ricadi nel 1829 e morto a Roma nel 1886.

fotografia di Giuseppe Berto

Giuseppe Berto nacque il 27 dicembre 1914 a Mogliano Veneto (Treviso). Scrisse Il cielo è rosso col quale acquistò notorietà e vinse il premio letterario Città di Firenze. Nel 1956 giunse a Capo Vaticano dove volle costruire la sua casa e divenne anche cittadino del Comune di Ricadi (1957). Qui scrisse Il male oscuro (1964), con il quale vinse il Premio Viareggio ed il Premio Campiello.

fotografia cipolla rossa di Tropea

Il territorio comunale è riconosciuto OGP per la produzione della cipolla rossa di Tropea, che nonostante la denominazione, viene maggiormente coltivata a Ricadi. La cipolla di Tropea viene coltivata in questo angolo di terra da oltre duemila anni ed è conosciuta a livello mondiale: è un elemento chiave non solo per lo sviluppo economico, ma anche per quello turistico.

Questo antico strumento serviva per la lavorazione della canapa e del lino che venivano coltivati specialmente a Lampazzone e a Barbalaconi.

Fotografia epitaffio di Fantino

L’omonomia relativa ai santi di nome Fantino ha contribuito ad arricchire la loro vicenda di confusioni e sovrapposizioni di notizie sui diversi personaggi.

"Wradicans" di Serdio - Opera propria. Con licenza Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 tramite Wikimedia Commons - http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Wradicans.jpg#mediaviewer/File:Wradicans.jpg.

Nella valle del torrente Ruffa, tra Ricadi e Spilinga, è stata individuata una felce tropicale , la woodwardia redicans, appartenente alla famiglia delle Blechnaceae, antico relitto della flora mediterranea,con varietà numerose di esemplari. Qui ha trovato il suo habitat naturale, che risulta generalmente costituito da forre umide della media collina, caratterizzate da elevata umidità, scarsa intensità luminosa e movimenti termici giornalieri e annuali contenuti.

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam